Orientarsi per un utile sviluppo della propria carriera

Nessun lavoratore, oggi, può permettersi di immaginare e pianificare la propria carriera senza prevedere cambiamenti, evoluzioni, mutamenti di ogni genere.

C’è un solo modo per tenere il passo di un mondo che cambia rapidamente: mantenersi aggiornati, informati e sviluppare costantemente il proprio profilo di competenza aggiungendo nuovi strumenti ed attrezzi, che ci rendano appetibili per le imprese.

L’offerta di opportunità formative, oggi, è importante, ma non sempre è facile avere idee chiare su come e dove orientarsi.
E se si può individuare una carenza in tutto il sistema, essa consiste proprio nella complessità di un’offerta, all’interno della quale non è facile individuare percorsi semplici da seguire.

Che differenza c’è tra un APF, un EPS, un CAS, un DAS o un MAS? Cosa distingue un’Università da una Scuola Universitaria Professionale, un “istituto universitario” da una Scuola Specializzata Superiore?

Oltre al servizio di orientamento scolastico e professionale si sente sempre più l’esigenza di un servizio di orientamento scolastico professionale per gli adulti, che sostenga le persone nel rilevare il livello attuale di competenza e su questa base fornisca le indicazioni sulle prospettive di inserimento nei diversi percorsi formativi e ambiti professionali.

Lo sviluppo dei profili professionali deve inoltre poter partire da corsi costruiti per essere accessibili, sia come costi sia come investimento di tempo, che possano essere veramente utili, grazie ad un rapido trasferimento alla pratica quotidiana delle conoscenze acquisite.

Posted in blog, Privati.